La mia idea è omaggiare la Carrà con il Premio Raffa. Domani, da Marostica, parte il tour. In che consiste il tributo? Nel dedicarle l’invito allo scapezzolamento che rivolgo alle ragazze durante Regina di cuori. Spesso si aggiungono, non richiesti, anche gli uomini. Lei, Piero Pelù, è della generazione che negli anni 70 fu folgorata […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

C’è Carrère: Cannes al vento

prev
Articolo Successivo

Berrettini vola in semifinale, mentre Federer si è arreso

next