Nel far west della competizione fiscale tra i Paesi dell’Unione europea, l’Italia non può essere di certo accusata di fare dumping sulla tassazione d’impresa nei confronti degli altri Stati Ue: i paradisi fiscali nel Vecchio continente si chiamano Regno Unito, Olanda, Svizzera, Lussemburgo. Ma sul fronte dell’imposizione alle aziende la Penisola detiene comunque un primato: […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Controriforma: meno tasse a imprese e capitale

prev
Articolo Successivo

Eutanasia legale: la battaglia di Lorenzo, “Mario” e Daniela

next