Giovanni Brusca, l’uomo della strage di Capaci, nelle scorse settimane è stato interrogato in gran segreto dai magistrati di Firenze nell’ambito dell’inchiesta sulle stragi del 1993 su Silvio Berlusconi e Marcello Dell’Utri. L’ipotesi al centro di questa indagine (più volte sollevata e più volte scartata) è che ci siano stati rapporti tra Berlusconi e Dell’Utri […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Solinas minaccia i sindaci: “Il Piano casa va applicato”

prev
Articolo Successivo

Commissione. Lettera di Graviano, Cartabia in antimafia

next