Diritto e ambiente

Mancata bonifica di Bussi, anche il Consiglio di Stato dà torto al ministero dell’Ambiente

I lavori sarebbero già in corso se non fosse intervenuto un anno fa il provvedimento del direttore generale, Giuseppe Lo Presti, che aveva annullato l’affidamento al gruppo belga aggiudicatario, Dec Deme. Contro tale atto, hanno presentato ricorso al Tar il Comune, la Regione e l’Agenzia regionale per la protezione ambientale, assieme alla società esclusa. Ora la decisione di secondo grado

Di Maria Cristina Fraddosio
17 Giugno 2021

Doppia bocciatura per il ministero dell’Ambiente. Dopo il Tar, anche il Consiglio di Stato ha dato torto al dicastero di via Cristoforo Colombo, in merito ai lavori di bonifica a Bussi sul Tirino, in provincia di Pescara (Allegato). Paradossalmente sarebbero già in corso se non fosse intervenuto esattamente un anno fa il provvedimento del direttore […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.