I tecnici sono al lavoro sui numeri, sui flussi di piemontesi che in estate si spostano nelle località balneari della Liguria. E viceversa sui liguri che scelgono le destinazioni montane del Piemonte. Soprattutto stanno verificando come integrare i due diversi sistemi sanitari: le banche dati, le reti informatiche. Il protocollo d’intesa, però, è già in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

L’Italia in bianco dal 21 giugno Il traguardo non è un miraggio

prev
Articolo Successivo

Morti a Taranto. Oltre quarant’anni di dolore non hanno insegnato nulla

next