Anniversario

120 anni di Laterza, 12mila titoli per scrivere il Paese

Il 10 maggio del 1901 - nasceva la casa editrice di Bari: da Benedetto Croce in poi, fino a grandi firme come Vitaliano Brancati, Luciano Bianciardi, Carlo Cassola e Leonardo Sciascia

9 Maggio 2021

“Fidiamo non nelle nostre povere forze, ma nel concorso benevolo unanime di tutti gli studiosi”. Il 10 maggio 1901 Giovanni Laterza annunciava così, in un “quartino” pubblicitario, la nascita della “Gius. Laterza e Figli”, casa editrice intitolata al padre Giuseppe e nata come costola dell’azienda tipografica di famiglia fondata 11 anni prima a Putignano, in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.