Una nuova Ferrari, di cui ancora non si conosce il nome, ha ancora più fascino. Mentre le prime immagini sono state divulgate, i dettagli tecnici completi dell’inedita Rossa, che gli appassionati stanno cercando di classificare (GTO, Imola, Mugello, Le Mans, gli appellativi più gettonati) e che a Maranello hanno chiamato in modo provvisorio “812 Versione […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

L’Euro 7 ha mandato in crisi l’automotive. E l’Europa ci ripensa

prev
Articolo Successivo

Elettrico, il passo del gambero di politica e costruttori

next