Le Regioni vanno in ordine sparso. Il governo, aspettando Mario Draghi, meno. Tanto che Mariastella Gelmini, la neo ministra forzista degli Affari regionali, sembra Roberto Speranza: “Bisogna far capire che rischiamo la terza ondata, che dove ci sono le varianti mietono vittime, serve una comunicazione durissima”. A lei potrebbe andar bene anche la proposta di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

AstraZeneca, altro taglio: è impunita per contratto. L’Italia non ha fatto causa

prev
Articolo Successivo

Vaccini, gli intermediari con la licenza ministeriale

next