Notizie dal futuro. Da lunedì prossimo entreranno in vigore in tutta Europa controlli restrittivi sui servizi religiosi offerti ai consumatori. Le nuove norme sono contenute in una direttiva dell’Unione europea che equipara per la prima volta i ministri del culto a cartomanti, chiromanti, chiaroveggenti, astrologi, medium, commessi viaggiatori, piazzisti e venditori ambulanti. Lo scopo è […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

“Palamara colpì i colleghi per l’interesse personale”

prev
Articolo Successivo

Sfidando Renzi al voto sarebbe tutto più chiaro

next