C’erano una volta la Casta e un Paese che voleva tagliarla. La Casta è ancora lì dov’era prima, ma quel Paese sembra d’improvviso cambiato, almeno nel sentimento espresso dai partiti, dai grandi giornali e dalle sempre venerabili riserve della Repubblica. Fatto sta che da una quindicina d’anni, all’incirca da quando Gian Antonio Stella e Sergio […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Grillo fa schermo a Davide Casaleggio: “Il M5S lo ringrazi”

prev
Articolo Successivo

Anche a sinistra si vota Sì: Errani, Ruotolo e Salvati favorevoli ai tagli

next