“Le trombe d’aria lungo la costa adriatica? Non esistevano nelle vecchie carte climatiche. Poi qualcuno potrà dire che non è colpa dell’uomo, ma conta poco, la cosa importante è che ci sono fenomeni estremi e che bisogna trarne delle conseguenze per rendere le città sicure”. Francesco Musco, urbanista, dirige il corso di Laurea Magistrale in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Tele-Visioni. Madre Teresa e Mike a tu per tu (e scusate per l’interruzione di un sogno)

prev
Articolo Successivo

Inchiesta del Financial Times: recensioni “comprate” su Amazon per condizionare gli acquisti

next