Ne L’Arte di ottenere ragione il grande filosofo tedesco Arthur Schopenhauer elenca i “38 stratagemmi” comunemente utilizzati per uscire vincenti da una discussione anche quando si ha torto. In quinta posizione nella lista degli “artifici disonesti ricorrenti nelle dispute” compare un grande classico della dialettica: la premessa falsa che il pubblico non è in grado […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Per il “ No” è più democratica la Cina con i suoi 2980 deputati

prev
Articolo Successivo

Omofobia. Dietro l’odio per il diverso c’è la paura della propria vulnerabilità

next