Nessuna statalizzazione. Cassa depositi e prestiti farà il suo ingresso nel capitale della nuova Autostrade per l’Italia solo quando la società sarà scorporata da Atlantia e sarà quotata in Borsa. Una pura operazione di mercato, insomma, che avverrà nei tempi stabiliti dagli accordi da siglare nei prossimi giorni con il governo, ma nel rispetto delle […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Fontana, nuove bugie. Ma mezzo Pd e Iv sono pronti a salvarlo

prev
Articolo Successivo

Cantieri, reddito e bilancio: il peso dei decreti arretrati

next