La sintesi dell’istinto e del talento. Qualcosa di inspiegabile e di inspiegato, non comprensibile per noi persone comuni che assistiamo a bocca aperta, e poi commentiamo e commentiamo ancora cercando ragioni e processi e non trovandone, perché semplicemente non ne esistono. L’istinto e il talento, mai l’uno o l’altro da soli, perché l’istinto ce l’abbiamo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Macron, giravolta sulle pensioni

prev
Articolo Successivo

Twilight zone. Revival Berlusconi

next