Il futuro d’Italia è Franco, di cognome Bassanini, per gli amici francesi Bassaninì, ottant’anni lo scorso maggio, appena nominato da Roberto Gualtieri, ministro del Tesoro, consigliere per lo “sviluppo degli investimenti”, ruolo che rende onore agli “spingitori di cavalieri” di Corrado Guzzanti e che si affianca alla presidenza di Open Fiber, la società statale per […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Focolai a Fiumicino e ancora a Bologna. Visita di Mattarella, tensione a Bergamo

prev
Articolo Successivo

Notizie, editori, conflitto d’interessi: così si può fermare il virus della stampa

next