Circa 180 progetti specifici, 9 direttrici generali. Più di Colao, ma senza le sue proposte imbarazzanti. Una riscrittura del programma di governo con alcune ambizioni importanti, innanzitutto l’ambiente, ma anche la concessione all’Alta velocità, però senza Ponte sullo Stretto. Importanti alcune proposte per il lavoro e per ora non c’è un dossier sul Fisco. Il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

La Cattiveria

prev
Articolo Successivo

E Grillo scomunica Di Battista: “Ma quale assemblea…”

next