Che le osservazioni non sarebbero state “pacifiche” era già atteso anche se sono state molto meno terribili di quanto sembrava ieri a leggere i titoli sui siti: il Consiglio Superiore dell’istruzione, organo tecnico-scientifico di supporto al ministero, ha analizzato le ordinanze inviate nei giorni scorsi sugli esami finali e le valutazioni conclusive dell’anno scolastico per […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

“Sono guarito, torno al lavoro: mi batterò ancora di più per questa sanità pubblica”

prev
Articolo Successivo

Farmaci troppo cari? Il decreto anti-Big Pharma dimenticato nei cassetti di Speranza. L’inchiesta su FqMillenniuM in edicola

next