Come ripartiranno i musei italiani? La riapertura dal 18 maggio di “musei e mostre” annunciata dal presidente del Consiglio sembra più motivata dal desiderio di provare a salvare il business delle seconde che non da una reale conoscenza dello stato dei primi. Il Mibact ha una pianta organica vuota per oltre il 43 per cento, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Libano, corruzione e fame: il Covid-19 rilancia le proteste

prev
Articolo Successivo

Serie tv e geopolitica: l’altra faccia del Ramadan

next