Sulla pandemia si è scatenata una tsunami di informazioni false, manipolate e omissive spesso diffuse ad arte. Il fenomeno non è nuovo ma con la diffusione dei social media è diventato “virale”: è l’infodemia, l’epidemia da disinformazione. Anche l’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) ha rilevato che le fake news “si diffondono più velocemente del virus”. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

“Il virus stravolge la Chiesa. L’Europa? Basta egoismi”

prev
Articolo Successivo

E l’armata restò sola sulla trincea Covid-19

next