Fase 2 già dal 4 maggio. Il giorno dopo la richiesta della Lombardia, da Nord a Sud si allunga la lista delle regioni che chiedono di accelerare l’uscita dal lockdown che sta aiutando a contenere l’epidemia del coronavirus. Mentre l’Istituto superiore di sanità avverte che l’immunità di gregge è ancora “lontana” e predica cautela, tutto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

“L’ospedale in Fiera? Roba che fa ridere i polli…”

prev
Articolo Successivo

Dal Niguarda al Don Gnocchi senza virus, s’infetta e muore

next