Come sta Boris Johnson? Versione rassicurante di Downing Street: ha passato una seconda notte tranquilla ed è di ottimo umore. Non ha la polmonite. Non è sottoposto a ventilazione meccanica o supporto respiratorio invasivo, cioè non è intubato. Respira da solo, con un semplice supporto standard per facilitare l’ossigenazione. Ma il Paese resta angosciato. In […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

“A rischio 422 mila posti”. E la metà andranno persi nel settore turistico

prev
Articolo Successivo

Russi go home ovvero come si “bucano” le notizie

next