Ci siamo fatti trovare impreparati dalla pandemia a livello internazionale. Tutti sapevano, nessuno faceva. Adesso non è ancora il tempo per le critiche, c’è ancora molto da fare. Annotiamo tutto perché diventi una lezione da imparare. Impareremo che alcune industrie non possono essere assenti dal nostro territorio. Impareremo che prevenzione non è una spesa, ma […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Ancora 837 vittime, ma contagi stabili “Siamo sul pianoro”

prev
Articolo Successivo

Coronavirus, ministro Gualtieri: “Garanzie per 500 miliardi e sul Mes l’Italia non cederà”

next