Si contano pezzo per pezzo, e ogni nuovo arrivo è considerato un dono: ieri sera è atterrato l’aereo dalla Cina con a bordo nove esperti e un grande carico di aiuti inviati dalla Croce rossa cinese a quella italiana. Ci sono ventilatori, materiali respiratori, elettrocardiografi, decine di migliaia di mascherine e altri dispositivi sanitari. Parallela […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Brescia, viaggio nelle terapie intensive. “Come in Africa ai tempi del colera”

prev
Articolo Successivo

Servirebbe un’Europa forte e unita

next