Eugenio Giani voleva fare il sindaco di Firenze. Adesso è il candidato del centrosinistra – operazione che unisce Zingaretti e pure Lotti e Renzi – per la Regione Toscana. Ci si adatta. Alla quinta legislatura da consigliere a Palazzo Vecchio patì la rottamazione di Matteo Renzi e non fu confermato assessore, però scrisse Firenze giorno […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

“I colpevoli vanno puniti e basta: Martina non si è buttata da sola”

prev
Articolo Successivo

Matteo Modalità sanremo (sticazzi!)

next