Non ha mai vinto la gara delle frequenze, godendo per anni di un’abilitazione speciale del ministero; doveva traslocare le frequenze sul satellite perché secondo la Corte costituzionale fuorilegge, ma fu salvata prima da Prodi e poi dalla legge Gasparri su misura; è stata la rete del tg diretto per anni da Emilio Fede: parliamo di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

I pm del caso rubli-Lega: “Altri 6 mesi di indagini”

prev
Articolo Successivo

Palazzo Marino s’inchina a Craxi “Bettino era come il Caravaggio”

next