“Seguendo l’abitudine di una vita, ho cercato consolazione nelle mie letture – logori mazzolini di saggezza da annusare quando il puzzo della vita diventa opprimente” (da “Darke” di Rick Gekoski – Bompiani, 2017 – pag. 121) La crisi delle librerie in Italia è, innanzitutto, una crisi cronica della lettura in un Paese incline a leggere […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Cara Meloni, cosa ha fatto per l’Italia?

prev
Articolo Successivo

Il gasolio, lo “sconto” e la Lega. Rubligate minuto per minuto. Da Savoini a Irina

next