“Il Mediterraneo non è mai stato il mare nostrum e, benchè li invochiamo anche nel sonno, neanche Andreotti e Craxi avrebbero saputo dove sbattere la testa davanti a quel che resta della Libia”. Sergio Romano, ambasciatore e letterato, non ha solo il curriculum dalla sua parte ma anche la personalità e il carattere per illustrare, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Azzolina: “Ma che tesi copiata? È un elaborato di fine tirocinio”

prev
Articolo Successivo

Generale ucciso: gli Usa il vero stato canaglia

next