Si amplia il movimento degli Imperdonabili, promosso da Veronica Tomassini e Giulio Milani, che ora lanciano un manifesto per aprire nuovi spazi culturali. Ne pubblichiamo alcuni stralci. Questa è l’iniziativa di scrittori, poeti, librai, giornalisti, critici, editori e soprattutto lettori che ha per obiettivo comune quello di trovare un linguaggio e una prospettiva differenti rispetto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Ferrari in guerra per il Suv contro i podisti pro Africa

prev
Articolo Successivo

La matematica della Brexit spiegata da Amleto

next