Titolo della delibera: “Il Presepe a scuola”. Approvata non in un oratorio ma alla Regione Lombardia. Non nel Medioevo ma il 30 ottobre 2019. Con stanziamento di 50mila Euro. Manca poco a Natale, e ci risiamo. Dopo i rosari sventolati nelle piazze dal Ducetto Verdognolo, segue l’intendenza. L’identità. Che nella narrazione sovranista significa differenza. Cioè […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Serie A, la grande truffa del Var

prev
Articolo Successivo

Reggia di Caserta, tuffi nella fontana: si filma e diventa re per una notte

next