Il Patto

Pescherecci tassati: così l’Italia finanzia il generale Haftar

Per la protezione del padrone della Cirenaica, i pescatori di Mazara del Vallo pagheranno 10 mila euro ogni mese

9 Settembre 2019

Continuano i bombardamenti nell’area di Tripoli condotti dall’esercito di Haftar contro il governo di Serraj, riconosciuto dalla comunità internazionale, ma da ieri per scongiurare sequestri e attacchi verso i pescherecci italiani è operativo un accordo economico tra la Federpesca e una delle società controllata da uomini di riferimento del generale re della Cirenaica, la ricca […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono stati modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui