Facce da crisi

Povero Orfini, dimenticato pure nei totoministri

Oblio - Scettico sui giallorosa, ultimo dei giovani turchi, nessuno fa il suo nome: “Colpa dei grillini”

8 Settembre 2019

Un po’ dispiace, tocca dirlo, che in questo passaggio politico ci si dimentichi di Matteo Orfini. Il suo nome riecheggia ormai nella memoria come un fantasma. Nessuno che l’abbia tirato in ballo in un possibile totonomi ministeriale. E non succederà, par di capire, nemmeno per i posti di sottogoverno. Così l’ex giovane turco, classe 1974, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.