Nasce un nuovo governo e per quattro giorni l’Italia discute del vestito della ministra dell’Agricoltura. La quale arringa il popolo sulle virtù del blu elettrico senza fiatare sulla Xylella. Il rapporto tra politica italiana e realtà si capisce in qualsiasi bar di provincia, non ascoltando le sciocchezze a cui si ispirano i sovranisti, sia pure […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

La fede richiede passione e adesione tanto quanto gli amori cari e segreti

prev
Articolo Successivo

La vignetta di Mora 0809

next