E ora il vero nodo che rimane da sciogliere in vista di una possibile alleanza tra Pd e M5S è quello del nome da indicare per Palazzo Chigi. Perchè ieri Luigi Di Maio e Nicola Zingaretti si sono incontrati a Roma all’ora dell’aperitivo per affrontare la questione delle questioni: il capo politico del M5S ha […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

cattiveria

prev
Articolo Successivo

Grillo ‘eleva’ il premier, il capo politico segue (ma non esclude Chigi)

next