Il proprietario di una delle più famose, e già discusse, agenzie di modelle internazionali, la MC2, sarebbe il perno francese dell’inchiesta sul giro di abusi su minori e incitamento e sfruttamento della prostituzione che ruota intorno al finanziere miliardario Jeffrey Epstein, suicidatosi in cella sabato scorso a New York. Secondo fonti giornalistiche, Jean-Luc Brunel, 70 […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Giganti del web:quando le sanzioni non strozzano, spesso ingrassano

prev
Articolo Successivo

L’esplosione nucleare è una “tragedia”

next