Passa anche dal Consiglio europeo di giovedì e venerdì prossimi la partita in corso tra l’Ue e l’Italia sulla procedura d’infrazione per debito. Il tema non è all’ordine del giorno del vertice che cercherà di risolvere il complicatissimo rebus delle nomine Ue, ma se ne parlerà a margine degli incontri che avrà Giuseppe Conte. Il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese