Al Capo dello Stato Sergio Mattarella Signor Presidente, noi italiani abbiamo tanti motivi di gratitudine verso di Lei. Dall’equilibri e la saggezza con i quali esercita la più alta carica della Nazione. Al signorile riserbo del quale circonda ogni suo atto e gesto. Alla Sua cultura ricca di studia humanitatis, come può cogliere chi L’abbia ascoltata […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Caso Palamara: siamo al “marasma senile”

prev
Articolo Successivo

Care Iene, da voi nessuna lezione di giornalismo

next