Matteo Salvini frena. Giura che il governo “andrà avanti” e che non farà la guerra per Armando Siri: “Non penso a una conta in Consiglio dei ministri”. E Stefano Buffagni, sottosegretario agli Affari regionali per il M5S, apprezza: “Sono contento, evidentemente ha capito che il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha preso la scelta giusta […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

La Cattiveria 0505

prev
Articolo Successivo

Di Matteo applaude Conte: “Decidere subito, giusta scelta”

next