Archeologia

Alla ricerca del tempio perduto: riapre il sito turco di Gobekli Tepe

La città sumera nell’allora Mesopotamia risale al 4000 a. C., ma l’edifico sacro è datato al 9500 a. C.

Di Paolo Isotta
28 Aprile 2019

Nel mese di marzo è stata diffusa la notizia che il sito archeologico di Gobekli Tepe, del quale si temeva fosse per essere chiuso o distrutto, sarà invece aperto alle pubbliche visite. È uno dei luoghi che più desidero visitare. Si trova in quella che attualmente è la parte sud-orientale della Turchia; secondo la geografia […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.