Dati Inps sul lavoro: più contratti stabili a gennaio e febbraio

Dal decreto Dignità - Crescono dell’82% le trasformazioni da tempo determinato a indeterminato. Minori le assunzioni
Dati Inps sul lavoro: più contratti stabili a gennaio e febbraio

I dati ufficiali dell’Inps danno ragione al decreto Dignità. Nel primo bimestre del 2019, infatti, secondo le analisi dell’Osservatorio sul precariato, le assunzioni sono state 1.063.620, in lieve diminuzione rispetto al 2018 in cui erano state 1.219.743. Quel che risulta in netta crescita, però, sono i contratti a tempo indeterminato, i contratti di apprendistato e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.