Monaco di Baviera è più vicina a Milano che a Berlino. È una frase che il tedesco Manfred Weber ama ripetere quando incontra gli italiani e che indica uno degli aspetti chiave per cui è stato scelto come candidato alla presidenza della Commissione europea: la sua capacità di tenere insieme parti diverse. E così facendo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

L’infinita Brexit che intrappola Londra in Europa

prev
Articolo Successivo

Intimidazioni e aggressioni alla politica. Sempre più numerose le minacce al Nord

next