Ousseynou Sy aveva già provato a dirottare il pullman prima di mercoledì. A raccontarlo sono alcuni studenti della scuola media Vailati di Crema. “Io – spiega uno di loro – ero andato con lui questo lunedì. Era molto scortese e nervoso, ci spintonava e ci insultava. Poi al momento del rientro ha cambiato strada. Tanto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Imane Fadil, la madre: “Diteci com’è morta mia figlia. Per noi la domanda resta”

prev
Articolo Successivo

Ramy, senza cittadinanza: “Fingevo di pregare e chiedevo aiuto in arabo”

next