Il giorno dopo l’arresto per corruzione del presidente dell’assemblea capitolina Marcello De Vito, un’altra grana si abbatte sul M5s: anche Daniele Frongia, già vicesindaco in Campidoglio oggi assessore allo Sport, è indagato dalla Procura di Roma nell’ambito del filone principale dell’inchiesta sul nuovo stadio della Roma, quello dal quale è nato il troncone d’indagine che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

La Cattiveria 2203

prev
Articolo Successivo

Il futuro di De Vito, l’amico Mezzacapo: “In Poste o a Terna”

next