Montanelli e le sue nozze con la giovane Destà, nell’Africa di quasi un secolo fa

  Caro Travaglio, da allievo di Montanelli le chiederei un commento sulla brutta vicenda della bambina schiava divenuta sua moglie in Eritrea. Il mito mi si sta un po’ sgretolando. Andrea Zanello   Caro Andrea, su quella vicenda – tornata di attualità l’8 marzo perché un gruppo di femministe ha imbrattato la statua di Indro […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.