Con una maggioranza di 149 no – 242 Si, 391 No – il Parlamento britannico ha bocciato ieri per la seconda volta l’accordo concluso dal governo con l’Ue lo scorso dicembre. Decisivo il no dei 10 deputati del Dup, mentre i falchi conservatori si sono spaccati. Con una opposizione così ampia, sembra tramontata l’ipotesi di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Epurazioni e frustate. Carceri aperte in Iran nel 40° della Rivoluzione

prev
Articolo Successivo

Boeing 737 Max vietato in tutta Europa

next