Il treno dell’autonomia differenziata ha un po’ rallentato, questo irrita i voraci governatori leghisti, e allora Matteo Salvini deve farlo accelerare almeno a chiacchiere. Ieri ha ricevuto al Viminale, non è chiaro in che veste, il lombardo Attilio Fontana e il veneto Luca Zaia insieme alla ministra Erika Stefani: al termine dell’incontro ha fatto sapere […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021