Sigilli agli stabilimenti Eni Versalis di Priolo Gargallo e Sasol Spa di Augusta, e ai depuratori di trattamento delle acque di processo (Tas) di Melilli (Priolo Servizi Scpa) e Priolo (Industria Acqua Siracusana Spa). Secondo l’indagine della Procura di Siracusa, gli impianti avrebbero emesso in atmosfera, tra gennaio 2014 e giugno 2016, materiale di “natura […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese