Il calo del Pil che ci ha fatto entrare “ufficialmente” in recessione è stato causato dalla debolezza della domanda interna. Le due principali misure economiche di questo governo – Reddito di cittadinanza e Quota 100 – non saranno sufficienti a invertire la tendenza recessiva, comune anche alla Germania e ad altri Paesi europei. Ecco allora […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

I tecnici Ue non credono al Tav: “L’Alta velocità è uno spreco”

prev
Articolo Successivo

Ultimo e Scafarto, raffica di querele per il libro di Renzi

next