Un buco non ferma la recessione

Dove investire - Un Paese ad alto debito come l’Italia deve reagire alla crisi con ricette “low cost”
Un buco non ferma la recessione

Il calo del Pil che ci ha fatto entrare “ufficialmente” in recessione è stato causato dalla debolezza della domanda interna. Le due principali misure economiche di questo governo – Reddito di cittadinanza e Quota 100 – non saranno sufficienti a invertire la tendenza recessiva, comune anche alla Germania e ad altri Paesi europei. Ecco allora […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.