Le ultime imprese di Giampaolo Pansa, dal libro Quel fascista di Pansa alle esternazioni televisive sul governo Conte che sarebbe “un governo di terroristi”, meritano qualche piccola considerazione e qualche piccolo numero. Dal 2003, quando uscì Il sangue dei vinti, il giornalista piemontese non ha fatto altro che descrivere i partigiani e la Resistenza, in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Libia, la vera disputa con i cugini francesi

prev
Articolo Successivo

Caro Di Maio, smettetela di tirarvi la zappa sui piedi

next