Diciotti, il M5S ci (ri)pensa: “Voto online su Salvini”

Minacce - Il leghista: “Se mi danno del rompicoglioni le cose si complicano. Il sì al processo?. Un grave precedente”. Entro domani arriverà la sua difesa in Giunta
Diciotti, il M5S ci (ri)pensa: “Voto online su Salvini”

I due contraenti che prima non litigavano mai, Luigi Di Maio e Matteo Salvini, hanno messo (o fatto mettere) sul tavolo la pistola carica, cioè la minaccia di voto anticipato. Dandosele sul Tav, innanzitutto. Ma con in testa anche e soprattutto la prima mina per il governo, il voto in Senato sul rinvio a processo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.