Perché Matteo Salvini, tra il 2016 e il 2017, chiedeva e otteneva informazioni dagli agenti della security a bordo della Vos Hestia, nave della Ong Save The Children? Il deputato Erasmo Palazzotto di Leu – prendendo spunto dall’inchiesta del Fatto e dall’intervista esclusiva al contractor Pietro Gallo – ieri ne ha chiesto conto, in Parlamento, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Leviamo l’ancora, ma che sarà di noi?”

prev
Articolo Successivo

Le ovazioni nello studio di Floris per Salvini, il pifferaio martire

next